la forfora degli angeli

Ha nevicato, perlomeno, qui nella bergamasca ha nevicato.
La neve è giuoco a gratis, svago e cambiamento del paesaggio ben accetto dopo una giornata (due giornate) del cazzo.
Avrei voluto modellare tanti pupazzi di neve a forma di controllore,
bigliettaio e in generale ominidi delle ferrovie e vendicarmi così
sulle loro fragili membra nevose di quelle 2-3 ore di vita sottrattemi
tra ieri e oggi. Ma, ahimè, neve farinosa mal si piega all’atto
modelloso avanzato.
O forse furbamente, la neve rifiuta di aver sembianza di ignobile ferroviere.
Così nulla, mi son limitato al classico pupazzo anonimo, sforzandomi però di odiarlo comunque.
Forse un po’ ci son riuscito.

stiamo lavorando per voi

come quando fai l’incubo che sei a scuola e sei l’unico che non capisce nulla

Peccato che la mia realtà sia davvero questa.
Che ci faccio con ‘sto lj?
Mi son aperto pure uno spazio dove ficcare le immagini in Altervista,
giusto per evitare di far la figura  già fatta tempo addietro da Brullonulla, quando alla richiesta dell’URL immisi il nome della cartella immagini del mio computer.
Oggi non son andato a scuola per capirci qualcosa qui, e sì, eh già, con pessimi risultati.
Mi ripasso gli appunti dell’ultima lezione giusto per non sentirmi
troppo in colpa.. Perchè io sono uno che gli appunti li prende

         

Qualcuno dovrà iniziare a darmi spiegazioni su come personalizzare ‘sto
sito però, devo imparare l’HTML? Non so da dove incominciare, io
internet lo uso solo per l’altro motivo. In compenso so usare flash. Ma
male.
Ah chi mi aiutasse in maniera significativa, prometto ricompense in banner.
Ho detto

Ohibò

Oh cacchio.
Per ora non ho nulla da pubblicare, tra l’altro, prima mi piacerebbe farmi un template decente.. peccato non ne sia capace.